Primpied by Roberta Demolli

 

Intensità, non pesantezza

 

Quante volte ho sentito le mie clienti rifiutare uno smokey eyes  perché reputato un trucco serale, pesante, solo da grandi occasioni. E quanta fatica ho fatto per far loro cambiare idea. Quest’anno ci hanno pensato grandi stilisti come Anna Sui, Jeremy Scott e Marc Jacobs a cambiare la prospettiva comune sul tanto temuto, quanto amato,  Smokey.

Questa primavera/estate il nostro make up accoglierà effetti differenti come il mono-colore e colorazioni diverse.  Gettonatissimi i toni caldi e opachi del lilla e del borgogna, come quelli delle palette MAC Cosmetics,  o quelli  più cangianti e metallizzati del rame, del bronzo e del marrone che possiamo trovare nella nuova linea Kat Von D – Shade+light eye countour palette.

LA SCELTA

Come in ogni situazione la scelta ricade sempre sui nostri colori naturali. Fortunatamente le tinte del marrone (ramati, dorati e bronzi) si sposano sia con le tonalità tipiche delle ragazze brune , sia con quelle delle ragazze con capelli e carnagioni più chiare. In questo modo gli occhi più chiari troveranno il giusto risalto cromatico accentuandosi mentre, gli occhi scuri, scalderanno la loro gradazione naturale!

DOVE APPLICARLO

Questo tipo di makeup è adatto a tutte le forme d’occhio ed è particolarmente indicato per chi ha occhi molto grandi e rotondi e vuole renderli più affilati e misteriosi. Consiglio di partire con sfumature di uno, massimo due colori le prime volte, così da prendere manualità. Applicate il primo colore più scuro solo sulla palpebra mobile, ben attaccato alle ciglia e sfumate con un pennello largo e morbido. Ora con un colore molto più chiaro procedete sulla palpebra fissa quasi fino alle sopracciglia. Con il pennello pulito sfumate  il primo colore col secondo fino a creare la giusta sfumatura.  Per realizzarlo passo passo vi consiglio il Video tutorial MAC Cosmetics.