Primpied by Luciano Russo

 

Dedicato a quelle che “ogni giorno è natale”

365 luccichii

 

Finito il countdown e ricominciato al giorno -365, si spengono le luci, smontano gli addobbi, le donne di servizio ripongono l’argenteria e si archiviano “le novità” di zara home che ci sembrano ormai già robaccia. Cos’è successo? Finito Natale! Ma non era un giorno come un altro?
Guardiamo indietro le nostre vite a qualche settimana fa e scopriamo post e contropost sull’arte de della tavola, ma la padrona di casa quanto ne sa? Si vende un sogno, si sceglie un film, un editoriale, un ricordo e si porta in scena. Una volta l’anno. Una sola. Ma perché?
Che sia miracolo sulla 34ma strada, il diario di Bridget Jones o Melania Trump che entra alla casa bianca ecco cosa devi sapere, 365 giorni l’anno. Così a Natale puoi esagerare. E hai un anno di tempo per fare tuo il verbo. Tanto per Cortina siete ancora in tempo.

 

Bianco Natale? Sì, da Tom Ford! Ma per corporature non oltre la 40 e senza pelle a buccia d’arancia perché si vede. Se non vuoi rinunciare al Bianco Natale, sì a colli in pelliccia, alle perle e alla camicia in seta, no agli stivali, ai pantaloni e al capospalla.

 

Tartan a tutti i costi? Se la tua tavola profuma di chalet, il tartan è il partner più indicato. Scegli bene il check e dosalo, il giusto mix tra i segreti di Brokeback Mountain e i balli scozzesi.
Brillare a più non posso. Natale molto spesso fa rima con vestita male. Milleluci è una trattoria pop, non un modo di essere. Insomma da usare con cautela, “shine bright, like a diamond” ma non come l’albero. Si a collane ed accessori vistosi, paillettes e scarpe gioiello. No a pantacollant scintillanti, acrilico, e lurex aderente.

 

Rosso? Una nota canzone diceva “che non posso”, si sulle more e che sia solo un pezzo o l’abito o la gonna o il maglione. Di Babbo Natale ce n’è uno e ci basta.
Verde? Assolutamente no! Gli elfi lasciamoli aiutare il Babbo, e se proprio non ci vuoi rinunciare che la texture non sia cheap e gli unici tre pantoni papabili sono lo smeraldo, il bosco e greenery.

 

Maglioncioni natalizi. Fanno sempre famiglia e simpatia, se non hai la pretesa di essere Sara Jessica Parker, ma più Diane Keaton in “La neve nel cuore” , vuoi essere easy e informale, vai pure ma ricorda di aggiungere sempre un tocco di femminilità.