Primpied by Luciano Russo

 

Gipsy a tutti i costi

 

Quando il lusso invade la Isla

Fra tutte le isole è senza dubbio la mia preferita: sai quando l’aereo atterra, metti piede sulla terra ferma e senti subito un’energia pazzesca, ecco non è un film ma è quello che provo io appena arrivo nella Isla.

Ma tutte le cose belle hanno una durata, il suo cuore batte a ritmo di musica solo sei mesi l’anno, quindi fasten seat belt che partiamo.

Ibiza è il posto perfetto da vivere da soli, con gli amici, single, fidanzati, sposati, con figli o con cani a seguito (tranne i bassotti), insomma ce n’è per tutti ma soprattutto per tutti i portafogli, che se sono di coccodrillo è meglio.

Le spiagge mozzafiato vanno dalle più selvagge a quelle più turistiche, creando un cocktail perfetto dove mixare relax e movida. Per chi  come me della festa non ne ha mai abbastanza è paragonabile alla fabbrica di cioccolato di Willy Wonka: la fiesta inizia presto al pomeriggio con l’aperitivo e si prosegue fino alle ore piccole con serate per tutti i gusti.

Ma negli ultimi anni, e ve lo dico io che ci vado da una decade, si aggiungono openings dopo openings delle sfumature un po’ troppo posh che, a mio parere, stanno purtroppo cambiando un pò troppo lo spirito gipsy che l’ha sempre contraddistinta e resa differente  da Saint-Tropez, Capri e compagnia bella.

Ecco un altro posto dove non bastano più una t-shirt, due collanine, uno shorts e delle infradito ma cominciano sempre più ad apparire Rolex, tacchi di Christian Louboutin, look di Saint Laurent e le boy bag di Chanel.

La domanda a diverse latitudini è sempre la stessa: cosa mi metto?, e comincia “gira la moda”: bisogna creare look per ogni occasione, dal beach club all’after party in villa con infinity pool.

Ma se per voi è la prima volta, vi propongo cinque posti da vivere, perché in fondo il #luxuryliving non smetterà mai di brillare, anche nei posti in cui meno te lo saresti aspettato.

 

1) Il Cotton Beach Club è uno dei luoghi più suggestivi in cui godere della magico sunset ibizenco, di un delizioso pranzo sui lettoni in spiaggia o di un cocktail veloce. Se anche voi siete stufi dell’acrilico che sta conquistando il mondo, questa è un’oasi in cui tutto il materiale allinterno è 100% cotone. Il blu del mare e l’azzurro del cielo si fondono con il colore della sabbia e dei tovagliati, ma sapete qual è la cosa più top oltre le ostriche fritte da accompagnare allo champagne? La vetrata sul mare, location perfetta per set fotografici a prova di Steven Meisel.

Indirizzo: Carrer Posta de Sol, 21, 07829 Cala Tarida, Illes Balears, Spagna

2) Il Blue Marlin, si trova in una delle calette più belle e suggestive, Cala Jondal. É il posto giusto se arrivi in barca o vorresti salire su una. Per barca intendo almeno 35 metri, le scialuppe lasciamole ai pescatori, mai si voglia che ti ammaraggi e non puoi danzare sulle note dei djset. Dal pranzo post sbornia all’aperitivo fatto a suon di Moet Ice imperial o Veuve cliquot, dai lettoni sulla spiaggia alle boutique nelle tende é il posto migliore dove andare a farsi pelare, ops coccolare. Ma d’altronde se si é rasata Cara Delevingne, chi siamo noi per dire no.

Indirizzo: Cala Jondal, s/n, 07800 Ibiza, Islas Baleares, Spagna

3) Situato proprio sul lungomare di Marina Botafoch, il Lío si affaccia sul porto di Ibiza e vanta una splendida vista sul centro storico della Dalt Villa. Precedentemente conosciuto come El Divino, il Lío fa parte della lobby creata dal gruppo Pacha e come tale vanta una combinazione di cucina raffinata, arte, musica dal vivo e clubbing. Gli spettacoli sulla piscina calpestabile sono ogni anno più belli, con una crescita direttamente proporzionale al conto a fine pasto. Ma se sei etero, single e vuoi trovare compagnia per la serata o la vacanza é il posto migliore dove andare militare.

Indirizzo: Puerto Deportivo Marina Ibiza, Passeig Joan Carles I, 1, 07800 Ibiza, Islas Baleares, Spagna

4) Dc10, il Circoloco già il nome racchiude in se metaforicamente tutto quello che c’è dire. Questi sono gli unici #happymonday dell’anno che conosco in cui ti svegli e hai una carica diversa, anche se magari eri fino alle sette del mattino a far serata ballando dj Solomun al Pacha. È l’unico club dove ancora non sono arrivati, tavoli, tavolini o interi allestimenti per il patio. E Considerando che i costi dei tavoli per aperture e chiusure oscillano dai 10.000 ai 30.000 euro, e ci potresti arredare un trilocale da Ikea o prendere una bella sala living da Natuzzi, qui 50 euro e siamo tutti uguali, puoi perfino sudare accanto a Kendall Jenner,  respirare la stessa aria di Riccardo Tisci o addirittura passare la fila al bar smarcando Stefano Gabbana.

Il momento più Figo? Mentre le line up con i migliori dj al mondo vanno a tutto volume, in terrazza gli aerei  ti volano sopra la testa ed è proprio il caso di dire: a me il circoloco #mifavolare più di Rovazzi featuring Gianni Morandi.

Indirizzo: Diseminado es Moli, 9448, 07818 Sant Josep de sa Talaia, Illes Balears, Spagna

5) Hacienda na Xamena, l’oasi in cui rinascere tra il mare e il cielo. É il locus amoenus dove ritirarsi a vita ascetica come Brad Pitt, in sette anni in Tibet, dopo i giorni di crazyness ibizenchi. Oltre alla struttura, il servizio, la posizione quello che c’è di più magico é in assoluto il percorso Spa, delle “cascadas suspendidas”. Ti sembrerà di stare sospeso nell’acqua, e potrai godere del tramonto più bello di Ibiza senza pari. Dove il sole si tuffa per tramontare nel mare incorniciato dalle rocce della scogliera, devi portare la persona che ami, suggellerá il vostro amore più di un anello di Boucheron (o quasi). Non fate il mio errore, è uno dei miei rimpianti più grandi, FORSE, l’unico che abbia mai avuto dopo le mie vacanze a Ibiza.

Indirizzo: Na Xamena, s/n, 07815 San Miguel, Islas Baleares, Spagna