Primpied by Alexandra Amico

 

Tanti matrimoni? Tanti vestiti!

Bella stagione è anche sinonimo di stagione di matrimoni, troppi inviti vi mandano in panico con la scelta degli abiti? Tranquille con poche indicazioni sarà facilissimo scegliere quello giusto per non essere ne “troppo” ne “troppo poco”.

Prima di iniziare c’è una regola fondamentale da non dimenticare mai, anche se sembra scontata meglio ricordarla: il colore bianco è assolutamente un NO, sarà sempre esclusiva della sposa. Bandito anche il nero, non vorrete essere quelle che rovinano lo spirito della festa, vero?

Seconda regola: a ogni matrimonio il suo; non tutti i matrimoni sono uguali quindi state bene attente all’orario della cerimonia o al tema scelto dagli sposi. Se l’evento si terrà di pomeriggio, sarà probabilmente meno formale, quindi evitate tessuti troppo pesanti e forme maestose, come gonne troppo ampie.

La scelta migliore è un abito da cocktail al ginocchio, aderente se volete avere un’allure più elegante o con gonna a campana per uno stile country-chic. Un classico sono i colori pastello ma sono ben accette anche fantasie delicate, ricami e pizzo.

Un evento serale predilige l’abito lungo, anche se non è d’obbligo; l’importante è non mostrare troppa pelle, se prevedete di ballare tutta la notte ricordate comunque che non siete in discoteca. Chi preferisce indossare dei pantaloni può puntare su una tuta in seta o su pantaloni a palazzo abbinati a una blusa leggera.

Per impreziosire ogni look sono fondamentali gli accessori, sono bandite le borse grandi o a tracolla e scarpe con plateau troppo alto. Clutch e sandali gioielli sono l’ideale per farvi emergere. Un’alternativa sempre valida sono le decolleté nude, che allungano la gamba. Se il vostro abito è semplice potete scegliere gioielli più vistosi, altrimenti dei semplici brillanti vi daranno i punti luce giusti.